Contributo a Fondo Perduto

Pubblicato il 14 giugno 2020 • Comune

Si può fare richiesta

dal 15 Giugno e non oltre il 13 Agosto

In cosa consiste

Il contributo a Fondo Perduto consiste in una somma di denaro della quale può usufruire una vasta platea di beneficiari, senza alcun obbligo di restituzione. 

In particolare, il contributo spetta ai titolari di partita Iva, che esercitano attività  d’impresa e di lavoro autonomo o che sono titolari di reddito agrario, ed commisurato alla diminuzione di fatturato subita a causa dell’emergenza epidemiologica.

Le domande per il contributo a fondo perduto possono essere predisposte e inviate all’Agenzia delle entrate a partire dal giorno 15 giugno 2020 e non oltre il giorno 13 agosto 2020.

L’erogazione agli aventi diritto viene effettuata direttamente mediante bonifico sul conto corrente intestato al richiedente.

Nota dell’Agenzia delle Entrate con tutte le istruzioni

Nota del Direttore dell’Agenzia delle Entrate