Professionalità, impegno, investimenti per la sicurezza dei cittadini

Pubblicato il 20 agosto 2020 • Sicurezza

Prosegue con il consueto impegno anche in questo periodo estivo l’attività della Polizia Locale nel presidiare il territorio comunale con controlli e sorveglianza da parte dei due operatori, Agenti Gloria Mapelli e Lino De Vito, e del Comandante Dott. Giovanni Perri che ha predisposto anche alcune giornate di pattugliamento serale atte a contrastare fenomeni di vandalismo e di disturbo della quiete pubblica.

In considerazione delle esigenze operative per il potenziamento delle iniziative in materia di sicurezza urbana, la Polizia Locale di Cernusco Lombardone è stata recentemente dotata di un dispositivo “Body Cam Wireless” e di una nuova telecamera autonoma da esterno con connettività mobile.

Il costo sostenuto per entrambe le apparecchiature corrisponde a € 944,00.= oltre Iva 22%.

I dispositivi “bodycam” consentono la registrazione di immagini in occasione di situazioni pericolose o a rischio al fine di perseguire il duplice obiettivo di:

  • contribuire ad assicurare elevati standard di sicurezza degli operatori della Polizia locale;
  • poter acquisire, nel caso di illeciti o di situazioni critiche, tutti gli elementi utili all’accertamento e alla documentazione probatoria dei fatti che costituiscono reato.

Gli operatori avranno la facoltà di portare con sé i dispositivi che saranno attivabili esclusivamente dagli stessi operatori che li indossano.

I dati audio visivi raccolti potranno essere utilizzati per fini investigativi o per la ricostruzione dei fatti. Questi dati saranno conservati per un tempo congruo, nel rispetto dei limiti di cui alla normativa vigente sul trattamento dei dati personali.

La decisione di dotare di “bodycam” gli agenti di Polizia Locale, si avvale anche della sottoscrizione da parte dell’Amministrazione Comunale di Genova dell’ipotesi di contratto tra Polizia Locale e i Sindacati dei lavoratori di cui il Comune di Genova risulta capofila dell’iniziativa, ma questo rappresenta un precedente valido per tutta Italia.

Dopo la dotazione della nuova auto di servizio, Alfa Romeo Giulietta, in sostituzione della “vecchia” Seat Leon recentemente dismessa, la Polizia Locale cernuschese potrà così operare a tutela dei cittadini con una migliore sicurezza personale e dispositivi adeguati ai compiti assegnati.